ARIDO

Precedente Home Successiva

       Indice       

 

 

 

Vincent van Gogh (1853 - 1890)Il ponte di Anglois con lavandaie  (1888)

 

Dimensioni originali  65 x 54  -  Copia  60 x 50

Ubicazione :    Amsterdam - Rijksmuseum V. van Gogh

 

Forse perché gli ricordava l’Olanda, sua terra di origine, Van Gogh si sentiva irresistibilmente attirato dal canale che scorreva a sud di Arles e dal suo ponte, come pure dal paesaggio circostante. Alla pace assoluta del soggetto, ai grandi spazi di acqua e cielo, ai rari oggetti, il pittore contrappone una tensione creata attraverso il colore: gli

 elementi del quadro costituiscono solo lo scenario sul quale il colore si stende come una seconda pelle. Il piccolo ponte levatoio è rappresentato  a colori chiari e a zone piatte, alla giapponese, ma con una intensità emotiva che già annuncia le opere dipinte nell’estate di quell’anno.